Uno dei suoi abiti da serata di gala è partito da New York, arrivato a Cecina e poi volato a Los Angeles per la notte degli Oscar, indossato da Alessandra Querzola, scenografa di Blade Runner 2049. “Lo aveva preso a noleggio, alla fine se lo è comprato ed è finito a Roma, voleva tenerlo per ricordo”.

lovedressPailletes, strascichi, tulle in abbondanza, abiti da sirena. Esagerati, vistosi, abiti da sogno che ogni donna vorrebbe indossare almeno una volta nella vita. E che Lovedress noleggia: 4 giorni, assicurazione compresa per indossarli in tutta serenità.

lovedressKaterina è di Kiev, vive a Cecina da 15 anni. Quando ha aperto Lovedress, nel 2017, il noleggio di abiti non funzionava granchè, “ancora dava fastidio l’idea di indossare un abito che ha messo qualcun altro”. Da due-tre anni a questa parte invece la mentalità è cambiata e il business è decollato. Al punto che a pochi giorni dal Capodanno i vestiti “must” sono tutti ‘fuori’, noleggiati per le cene di San Silvestro.

CON MOLTI DI QUESTI VESTITI PUOI ANDARE IN GUERRA, SONO INDISTRUTTIBILI

Pubblicità

lovedresslovedress

Abiti nuovi, da cerimonia e anche da sposa, che possono costare anche diverse migliaia di euro e che diventano alla portata di tutti, per un evento speciale. A partire da 80 euro per 4 giorni, fino a 150 per gli abiti più importanti. “Puoi pensare all’outfit all’ultimo minuto, scegliere da un catalogo infinito direttamente on line o venire qui in sede (a Palazzi, ndr) e provarli”. Con i consigli di Katerina, che ormai conosce bene i suoi abiti e sa indicarti appena entri quello giusto per te (e l’ho testato!). Taglie dalla 42 alla 46, regolabili, e una sarta a disposizione se servono piccoli aggiustamenti. “Alcuni vestiti rientrano in condizioni pietose, ma non importa, c’è l’assicurazione e con la lavanderia professionale tornano come nuovi. Quelli americani soprattutto sono indistruttibili: ci puoi andare in guerra con uno di questi abiti”.

lovedressle donne hanno voglia di indossare qualcosa di meraviglioso, ma si bloccano per il giudizio degli altri. Non fatelo, la vita è emozione, ce la meritiamo

lovedress“Le donne mi contattano o vengono qui con la voglia di indossare qualcosa di meraviglioso. Spesso però poi rinunciano o scelgono vestiti più sobri perchè temono di essere eccessive, hanno paura del giudizio della suocera, degli amici, dei figli. Ma così finiscono per rinunciare a un piccolo sogno che si poteva realizzare. La vita di una donna è emozione, dovremmo essere libere di viverle, sennò che vita è?”. Donne, quarantenni, che dovrebbero sentirsi libere di indossare ciò che vogliono, anche a costo di esagerare, perchè no? “Le diciottenni invece no, non si fanno questi problemi. Per il loro compleanno vogliono essere estremamente eleganti, vogliono regalarsi un abito da sogno per una notte e non si preoccupano che sia ‘troppo’”.

Per questo 31 dicembre gli abiti più richiesti sono luccicanti, con piume e tulle. Vanno meno i fiori. Katerina all’inizio andava dietro alla richieste delle clienti, anche di quelle più difficili che si presentano con le idee chiarissime e una foto sul cellulare. “Ora se una donna è disponibile ad affidarsi, cerco di guidarla verso l’abito più adatto”.

lovedressProviamo. Così per un attimo anch’io mi sono sentita Cenerentola. Katerina mi ha solo chiesto se mi andava di essere vistosa. Certo, altrimenti perchè indossare un abito da gala? Poi è andata a colpo sicuro: un abito lungo rosso, tutto coperto di paillettes, con la scollatura profonda. E sopra una gonna strascico di tulle rosso. Era lui, perfetto. E sì, per quei 5 minuti, mi sono regalata un sogno.